On Writing l’autobiografia di Stephen King

85
1018 0 stephen_king_ok

On Writing è stato pubblicato in Italia nel 2001 dall’editore Sperling & Kupfer. E’ l’autobiografia di Stephen King o, come recita la copertina, l’autobiografia di un mestiere.Stephen King ci racconta il romanzo della sua vita mescolando storia persona e personale.Ma On Writing non è solo questo. Può essere considerato un vero e proprio manuale per gli aspiranti scrittori, dove uno dei più grandi maestri dell’horror spiega come muoversi nel difficile mondo dell’editoria, basandosi su oltre quarant’anni di esperienza personale.Stephen King inizia a raccontare gli inizi del suo cammino con i suoi ricordi d’infanzia, alcuni dei quali lo hanno portato direttamente alla sua scelta del genere horror.Il racconto di alcune sue esperienze di bambino, vengono raccontate come solo lui è in grado di fare, trasformando personaggi reali e storie vere in storie da brivido.Lo scrittore non ha successo immediatamente. Lavora per diversi anni in una lavanderia industriale, dedicando la sera e la notte allo scrivere.Colleziona un’infinità di tentativi, conservando scrupolosamente tutte le lettere di rifiuto delle case editrici, finché un giorno riceve una telefonata in cui qualcuno gli dice che vogliono pubblicarlo. E sarà da qui che inizierà la sua grande avventura di scrittore horror. Con la pubblicazione di “Carrie”, che diverrà immediatamente un grande successo, permettendogli di continuare la sa carriera con decine di altre opere.La seconda parte del libro è dedicata a “La cassetta degli attrezzi” in cui illustra appunto tutti gli attrezzi che uno scrittore deve avere.La parte “Sullo scrivere” invece, l’autore ci spiega tutte le fasi del lavoro, dal primo progetto creativo fino alla pubblicazione. E ancora nel “Sul vivere” si possono conoscere altre parti significative della sua vita, a cominciare da un terribile incidente in cui rischiò di morire. Lo stile è sempre il suo. E la sua terribile esperienza viene narrata come solo lui sa fare, facendo rabbrividire il lettore.