Musica Techno

148
1344 0 Musica Techno

La musica techno è un genere musicale appartenente alla musica elettronica. Nasce a Detroit negli anni Ottanta e contempla brani strutturati con una sovrapposizione progressiva di loop (suoni o campionamenti ripetuti) della lunghezza di 1/2, 1, o 2 o più battute. I musicisti Derrick May, Juan Atkins e il disc jockey Kevin Saunderson sono ritenuti I fondatori di questo genere musicale. Ex compagni di college, vengono ispirati da un programma radiofonico trasmesso a Detroit a tarda notte sul finire degli anni ’70, ovvero lo show di DJ Charles “The Electrifying Mojo” Johnson. Questa musica viene definita “techno” (abbreviazione di “technologic”) proprio perché fa dell’utilizzo di strumenti tecnologici una sua peculiarità principale.La musica techno nasce per essere suonata nelle vecchie fabbriche dismesse di Detroit, dove in occasione di feste, spesso improvvisate, alcuni dj suonano un nuovo tipo di musica basato su campioni sonori (sample), suoni elettronici, casse ritmiche, il tutto “mixato” su computer. È una musica senza voce, ma anche senza strumenti né spartiti e per questi motivi un po’ lasciata in disparte. Rappresenta il momento di passaggio dalla società industriale alla società tecnologica.La techno viene suddivisa poi in tantissimi sottogeneri come la trans, l’ambient, l’hardcore, il gabber, suddivisione che viene fatta ugualmente a seconda del paese, per cui c’è una techno di Detroit ma anche una francese, una italiana, una bosniaca, di Chicago, di Berlino, etc. Negli anni Novanta approda in Europa con la acid house a Londra e l’hardcore in Olanda, tentando di affermarsi come movimento culturale anche se questa musica nasce senza la pretesa di diffondere un messaggio ma di unire persone controtendenza, spesso rifiutate dalla società, che trovano nella techno un momento di sfogo.Alla musica tecno si legano diverse varianti, tra cui l’Hardgroove, un genere caratterizzato dall’uso esteso di loop percussivi, con un’alternanza di pause e riprese; l’Hardtechno, di origine tedesca, simile al genere precedentemente descritto ma con suoni più distorti; l’Acid, dalle sonorità ripetitive ed ipnotiche.