Legni usati nel modellismo navale

197
1002 0 Legno modellismo

Il cirmolo è il legno più usato della famiglia delle conifere: di colore leggermente rosa, profumato di resina e tenero, si essicca facilmente all’aria aperta ed è facile da lavorare: viene quindi usato per lavori di intaglio. Presenta molti nodi (quella parte del fusto da cui escono le foglie) ma sono morbidi e quindi facili da lavorare. Quando si fa un modellino piccolo, si cerca di evitare le parti che presentano nodi, mentre per gli scafi più grandi si sostituisce il nodo con un piccolo tassello (questo per facilitare la verniciatura successiva che sui nodi tende a staccarsi). Questo tipo di legno viene usato per costruire gli scafi pieni o per le sculture, mentre gli scarti delle lavorazioni vengono utilizzati per le sovrastrutture, per i dettagli e i lavori d’intaglio (come fregi e ornamenti). Tiene molto bene viti, chiodi e giunzioni varie.Il noce è un legno bello e pregiato, che nella variante europea (in Italia la più usata) ha un colore bruno scuro con venature verso il nero (il noce americano invece è bruno-porpora scuro). Per la sua buona lavorabilità, in quanto legno con fibre compatte, si presta per molti tipi di lavorazione, tra cui il taglio con un seghetto a denti fitti (lama a ferro) soprattutto nel senso delle fibre, la piallatura (l’operazione che serve a rendere più liscio e omogeneo il legno eliminando i residui superficiali), la levigatura (per levigare appunto la superficie) e si assembla molto facilmente con chiodi, viti o colla (in particolare quella vinilica è la più utilizzata). Ha inoltre una buona stabilità, che vuol dire buona resistenza a urti e deformazioni, anche quelle causate da acqua, umidità e dal calore. Si tratta di un legno molto compatto e si spezza difficilmente, quindi nel modellismo viene usato soprattutto per i listelli del fasciame e dei ponti, per le ordinate, per colonnine e corrimani, per sovrastrutture di navi antiche. Nel modellismo navale il noce è molto usato anche per altre parti delle navi, come fasciame, ponti e tondini.Il tiglio è un legno più chiaro e si lavora molto facilmente perché è molto tenero. Difficilmente si spacca ma rimane un legno poco durevole e viene spesso colpito dai tarli. Nel modellismo navale è utilizzato per lavori fini, per le sovrastrutture, per listelli del fasciame , ma soprattutto per i ponti. Si vende in listelli di varie dimensioni e i prezzi posso anche essere molto bassi per singolo listello.