Gli attrezzi giusti per creare anelli e bracciali

60
1409 0 Gli attrezzi_ok

Creare articoli di bigiotteria non richiede particolari investimenti. E’ un’attività artistica economica ma di grande soddisfazione che vi permetterà di creare dei monili per voi stessi, ma anche per altri, da regalare e magari da vendere. Il primo passo da fare è procurarvi gli attrezzi necessari. Gli attrezzi principali sono le pinze, per poter modellare i fili d’argento o di altri metalli, che andranno a costituire lo scheletro delle vostre creazioni. Ne esistono con diversi tipi di punta che permetteranno di ottenere diversi tipi di piegatura. Le pinze base che non possono mancare tra gli attrezzi sono quelle a punta conica e a punta piatta. In commercio se ne trovano di diversi tip, da quelle economiche a quelle professionali. Se vi avvicinate per la prima volta a questa attività, vi consiglio di comprarle di media qualità. Per iniziare non vi occorrono attrezzi super professionali, ma con quelle troppo economiche rischiereste di buttare via i vostri soldi. Un’altra importante pinza è la tronchesina, che serve a tagliare facilmente i fili metallici. Anche se sicuramente ne avrete almeno una in casa, non dimenticate delle forbici.Un altro acquisto che dovrete fare è quello di una serie di aghi per bigiotteria. Li userete per inserire perle, perline o altre decorazioni nei fili di collane e bracciali. Altri attrezzi e materiali che potrebbero esservi utili sono le colle speciali per fissare alcune parti dei monili, un piccolo martelletto con la testa in gomma o plastica e l’apposito tappetino su cui poggiare le perline senza che queste si spargano da tutte le parti.Esiste anche una speciale tavoletta per progettare collane e bracciali in diverse misure e per fare le prove per vedere in anticipo il risultato finale. Vi potrebbero anche servire le apposite lenti per poter lavorare “sul piccolo”, a volte corredate di una lampada. Non dimenticate un astuccio, dove potrete tenere in ordine tutta la vostra attrezzatura.