Creare un ciondolo in legno

271
1565 0 Creare un ciondolo in legno

I ciondoli in legno richiamano uno stile naturale, povero se vogliamo, ma incredibilmente al passo coi tempi, con la ricerca del riciclo e con il rifiuto dello spreco. E’ così che anche un semplice scarto di legno può diventare un oggetto prezioso, da confezionare per noi o da regalare.Se vi capita di avere a disposizione una piccola parte di tronco di un giovane alberello, di non più di tre o quattro centimetri di diametro, tagliatene una piccola parte, in modo da ricavarne una specie di medaglione. Con un trapano e una punta fine, praticate un foro in quella che diventerà la parte superiore. Una volta pronto, scartavetrate la superficie per eliminare eventuali schegge e “gradini”, evitando però di rovinare la corteccia. A questo punto ci sono molti modi di procedere, in base al risultato finale che vorrete ottenere. Potete decidere di mantenere il legno allo stato naturale. Passate quindi dello smalto di rifinitura trasparente che evidenzierà gli anelli naturali del legno.Se il colore naturale del legno vi sembra troppo chiaro, o non in linea con la tinta che vorreste ottenere, potete usare vernici trasparenti di rifinitura in altre tonalità, dal pino al noce, al teck. Un altro modo per rendere unico il vostro ciondolo è quello di effettuare una decorazione con il pirografo. Il pirografo è un apparecchio elettrico, composto da un’impugnatura e diversi tipi di punte. Le punte, scaldandosi, permettono di imprimere segni su legno, cuoio e sughero. Fate prima il disegno in matita e successivamente, con pazienza e precisione, potrete rimarcare linee, contorni e ombre di riempimento con le differenti punte a disposizione. Questo è sicuramente un lavoro che richiede un po’ di pratica per ottenere i migliori risultati, ma vi stupirete di come questo strumento sia facile da utilizzare. Non vi resta che completare il ciondolo con una collana adatta.