Coprire una pergola con le piante

57
1554 0 Coprire una pergola con le piante

Le pergole possono essere coperte con i classici teli che proteggono dai raggi solari, con tegole, stuoie di bambù, ma anche con normali piante rampicanti. Le piante hanno la caratteristica di isolare dal calore. In questo la zona d’ombra che si creerà, sarà anche piacevolmente fresca.Prima di tutto bisogna organizzare la pergola, in modo che le piante possano arrampicarsi più facilmente. Inoltre, considerando che le pergole hanno normalmente delle travi molto spesse che le sovrastano, sarà necessario fornire degli “aiuti” affinché le piante possano espandersi sul tetto in modo regolare, trovando degli appigli per coprire tutta la superficie.Se anche la vostra pergola ha travi spesse, con molto spazio tra di esse, acquistate un rotolo di fil di ferro. Ne esistono anche ricoperti da gomma di colore verde. Procuratevi inoltre chiodi, martello e pinze. Salite su una scala per raggiungere la parte superiore della pergola. Partendo da un lato, posto tra due travi, piantate un chiodo e avvolgetegli attorno del fil di ferro, senza tagliarlo. Srotolate il fil di ferro fino a raggiungere il lato opposto (rimanendo in parallelo con le travi). Fissate anche qui il fil di ferro ad un chiodo. Ripetete l’operazione anche su altre linee parallele, in modo da creare un reticolo di travi e fil di ferro.Su alcuni lati della pergola, dovrete posizionare dei graticci, che aiuteranno le piante ad arrampicarsi verso l’alto. Nei punti dove questo non è possibile, potete comunque tirare del fil di ferro che, essendo fine, permetterà alle piante di “aggrapparsi” più facilmente. A questo punto non vi resta che scegliere le piante più adatte, in base alla vostra zona (più o meno temperata), all’esposizione e al vostro gusto. Per questo potete farvi aiutare dal vostro vivaista di fiducia. Non aspettatevi di coprire la pergola in una sola stagione. Le piante richiedono tempo per poter crescere: mettete in conto almeno tre anni e nel frattempo potete utilizzare un normale telo nei giorni più caldi dell’estate.