Batterie Li-Po

92
1029 0 batteria litio

Si chiamano batterie Li-Po quelle batterie ricaricabili note come batterie litio-ione-polimero (appunto Li-Po) dai costi contenuti ma dalla pericolosità elevata (per questo consigliate ai più esperti). A differenza dei classici disegni litio-ione, l’elettrolita in sale di litio si trova in un composito di polimero solido e questo rappresenta un vantaggio in quanto non infiammabile. Rispetto ad altri tipi di batterie ricaricabili queste batterie sono molto leggere, possono essere assemblate senza necessità di involucri rigidi e sono più piccole, a parità di mAh (Milliamperora) erogati dalle batterie a Li-ion.In commercio questo tipo di batterie sono disponibili per varie forme di modellismo, dalle auto agli aerei, e includono un circuito di controllo con una doppia funzione: regolare la carica/scarica e proteggere i cortocircuiti. Il fatto di avere questo dispositivo determina un prezzo superiore rispetto alle batterie che non ce l’hanno, dal momento che i costi dell’elettronica influenzano la produzione stessa. Queste batterie non vanno aperte né smontate, non bisogna danneggiare l’involucro né bisogna esporle a fonti di calore, per evitare rigonfiamenti anomali delle batterie se non addirittura eventuali esplosioni dell’accumulatore, che per tale motivo richiede alcuni sistemi di sicurezza obbligatori al suo interno, ovvero un interruttore termico per impedire il surriscaldamento in caso di sovraccarico e una linguetta di sicurezza con valvola di sfiato per monitorare la pressione interna. La corrente espressa sulla batteria in mA dà un’importante informazione: la massima corrente elettrica erogabile dalla batteria (oltre al coefficiente di scarica). Per mantenere l’efficienza delle batterie, si consiglia di non scendere mai al di sotto del 10% del livello di carica residua e andrebbero caricate fino a poco meno del 100% (per evitare un degrado chimico). Per ricaricarle, è bene usare carica batterie specifici, evitando di esagerare con la corrente di carica. Per sapere quanto durerà la carica si può fare un rapido calcolo: dividere i mAh della batteria per il numero di mAh del caricabatteria e moltiplicare tutto per 1,2 V.Le Li-Po vanno conservate, quando non si usano per più di un giorno, a una temperatura compresa tra i 2 e i 20 gradi in un luogo asciutto.