Nikon D7000

130
248 0 Nikon d7000

La Nikon D7000 si presenta sul mercato come uno dei modelli più interessanti della fascia alta di reflex marchiate Nikon. Venduta in bundle con un obiettivo 18-105 mm ad un prezzo di circa 1.399 euro, è una delle soluzioni più versatili per chi desidera un oggetto non eccessivamente ingombrante senza però rinunciare alla qualità.   Nikon ha infatti investito molto in ricerca per fornire ai propri consumatori delle soluzioni sempre più leggere e portatili, mantenendo però intatta la qualità delle ottiche e la bontà degli scatti.   Questo compromesso è possibile grazie all’utilizzo della lega di magnesio, che consente di alleggerire il carico dei materiali della scocca a favore di una maggiore compattezza. Per chi ha amato le precedenti generazioni di reflex digitali di Nikon, si può considerare la Nikon D7000 come l’erede della Nikon D90.   Il sensore della Nikon D7000 è il nuovo CMOS da 16,2 MP a cui è stato associato un processore d’immagini EXPEED 2. Si può scattare da 100 a 6400 ISO ed si ha a disposizione una messa a fuoco a 39 punti. La Nikon D7000 è anche una novità per quanto riguarda l’esposimetro, che ora viene gestito con un sensore RGB da 2016 pixel.   Ottima anche la velocità di scatto della Nikon D7000 che può raggiungere il ragguardevole traguardo di 6 fotogrammi al secondo. Nella Nikon D7000 è presente anche una funzionalità di solito esclusa dalle reflex: la possibilità di registrare filmati in formato Full-HD (1920×1080) a 24 fps.   Insomma, la Nikon D7000 è un modello che saprà accontentare le richieste degli appassionati, strizzando l’occhio anche ai professionisti del settore che potranno avere in un modello relativamente compatto funzionalità da fascia alta del mercato.