Valutare i fumetti

179
1815 0 Valutare i fumetti CMS

Valutare i fumetti non è un’operazione facile e univoca: ci sono tante variabili che entrano in gioco, valore affettivo compreso (quest’ultimo può essere la causa di molte stime errate). Dopo aver fatto una valutazione sui siti internet del settore, è consigliabile chiedere il parere di chi lavora nei negozi che trattano i fumetti usati in modo da avere a disposizione delle stime più realistiche e coerenti con il mercato attuale.Dal momento che si tratta di oggetti deteriorabili, il valore di un fumetto dipende prima di tutto dal suo stato di conservazione, quindi dalla sua integrità, dalla consistenza delle pagine e dal suo aspetto. È impossibile trovare fumetti perfettamente integri, ma anche i più piccoli strappi o ingiallimenti possono abbassare notevolmente il valore del pezzo. La notorietà, la serie, il numero e l’edizione (originale o ristampa) sono solo alcuni dei parametri da tenere con considerazione per valutare i fumetti.Definire il valore di un fumetto non è una scienza esatta: tante sono le variabili in gioco ed è possibile stabilire un range di prezzo dove collocare un particolare numero. In ogni caso il criterio principale da considerare per determinare un giusto prezzo di vendita rimane lo stato di conservazione: la presenza o meno di difetti interni ed esterni può fare oscillare il valore in maniera drastica. La costola del fumetto può aiutare a capire le condizioni del fumetto (non deve essere lesionata); inoltre le pagine dell’albo non devono essere ingiallite (effetto causato dall’invecchiamento e dall’umidità cui è sottoposta la carta); infine i colori della copertina devono apparire chiari e lucenti.In generale fumetti singoli o intere collezioni si valutano in base alla condizione dell’albo (se le pagine sono ingiallite oppure strappate, scritte o presentano residui di colla) e in base alla data di pubblicazione (i primi numeri tendenzialmente valgono molto di più). Accanto alla data, bisogna considerare se quel particolare numero in proprio possesso è ancora reperibile, quindi se si tratta di un pezzo raro (se non sono reperibili il valore aumenta, anche nel caso delle edizioni limitate). Bisogna prestare attenzione inoltre alle copie in commercio: per distinguere i fumetti falsi da quelli originali bisogna studiare la qualità delle pagine e la copertina.