Sony DSC-HX50

54
1101 0 Sony DSC

Tra le macchine fotografiche compatte più vendute c’è la Sony DSC-HX50, una delle compatte più piccole al mondo ma dalle specifiche tecniche importanti. Presenta un design sobrio, ma possiede alcune caratteristiche che la avvicinano di molto alle macchine fotografiche professionali, grazie anche al supporto multi-interfaccia che consente di aggiungere accessori vari tramite slitta, come ad esempio microfoni, mirini o flash. Tra le caratteristiche che ne definiscono un’alta qualità, figura innanzitutto un super zoom 30x e un obiettivo Sony G dalla focale ampia, che cattura anche i dettagli più lontani; inoltre ha un processore BIONZ che consente di realizzare scatti continui ad alta velocità fino a 10 fotogrammi al secondo e riduce la sgranatura nei primi piani anche se zoomati; infine il sensore CMOS Exmor R con una risoluzione effettiva di 20,4 megapixel in aggiunta ad un autofocus rapidissimo regolato automaticamente. Per quanto riguarda l’aspetto multimediale, con Sony DSC-HX50 si possono registrare filmati video in Full HD con una risoluzione massima di 1920×1080 pixel e scattare foto ad alta risoluzione durante le riprese premendo il pulsante dell’otturatore; inoltre ha una serie di filtri creativi per personalizzare gli scatti, tra cui macchina fotografica giocattolo, colore parziale, colore pop, pittura HDR, illustrazione e acquarello. Il suo display è LCD da 3 pollici con risoluzione 921.600 punti. Foto e video si possono memorizzare su Memory Stick e Secure Digital di diversi tipi.Oltre al wifi integrato, che permette di condividere gli scatti con i dispositivi mobile o con il televisore, questa fotocamera è provvista anche di porta USB Hi-Speed e interfaccia HDMI, per collegare qualsiasi tipo di dispositivo con o senza fili (il cavo HDMI però va acquistato a parte).L’autonomia dichiarata di questa macchina fotografica è di 400 scatti con una carica (la batteria è ricaricabile e a lunga durata), nonostante le dimensioni ridotte della batteria.