In piscina – Ritratti: Phelps

119
555 0 In piscina   Ritratti  Phelps

Non ci sono mezze misure per descrivere quello che è universalmente considerato il più grande nuotatore di tutti i tempi, Michael Phelps, nato a Baltimora il 30 giugno del 1985. Per prima cosa parlano i numeri: ventidue medaglie olimpiche, che fanno di lui l´atleta in assoluto più titolato della storia delle Olimpiadi moderne. Non solo: di queste 22, ben 18 sono ori, e di questi otto sono stati vinti in una sola edizione, Pechino 2008. Insomma, Phelps, il kid from Baltimora, è l´uomo dei record. Il ragazzone statunitense, 93 cm per 84 chilogrammi di peso, esordì alle Olimpiadi di Sydney nel 2000, quando fu il più giovane nuotatore degli Stati Uniti a prendere parte ai Giochi dal lontano 1932. Un´edizione senza medaglia, ma l´inizio di una carriera straordinaria e di una lunghissima serie di primati mondiali. Phelps è stato (e forse sarà ancora, perché sembra che mediti il ritorno in vasca) un nuotatore specializzato soprattutto nelle specialità della farfalla, dello stile libero e dei misti, oltre che grande staffettista. In ognuna di queste specialità ha vinto almeno un oro, così distribuiti: Atene 2004: oro nei 100 m e 200 m farfalla, 200 m e 400 m misti e nelle staffette 4×200 m stile libero e 4×100 m misti; bronzo nei 200 m stile libero e nella staffetta 4×100 m stile libero.Pechino 2008: oro nei 200 m stile libero, 100 m e 200 m farfalla, 200 m e 400 m misti e nelle staffette 4×100 m stile libero, 4×200 m stile libero e 4×100 m misti.Londra 2012: oro nei 200 m misti, nei 100 m farfalla, nella staffetta 4×200 m stile libero e nella staffetta 4×100 m misti; argento nella staffetta 4×100 m stile libero e nei 200 m farfalla.Il tutto senza dimenticare le sue prestazioni ai Mondiali di nuoto, dove Phelps ha raccolto ventisei ori, sei argenti e un bronzo.