Festa Regionale della Polenta a Villa d’Adige

49
1391 0 festa polenta villa_ok

Tra l’11 e il 28 Settembre 2014 si è tenuta la trentunesima edizione della Festa Regionale della Polenta a Villa d’Adige, in provincia di Rovigo. Un’occasione imperdibile per gli amanti della polenta, che è stata celebrata condita con alcuni dei sapori tipici autunnali, come formaggio, funghi, porchetta, cotechino tastasale, stinco, soppressa e fagioli con cipolla.Si dice infatti che proprio Villa D’Adige sia il luogo di nascita della polenta, il cui impasto fu preparato per la prima volta, impiegando il granoturco proveniente dall’America. Esistono documenti storici che raccontano la nascita di questo piatto ed il Polesine, dove ancora oggi la polenta rappresenta un alimento importante accompagnato a moltissimi piatti e specialità sia a base di pesce, che di carne, verdure o formaggi, è una delle zone in cui più frequentemente viene proposta.Nel menu della festa erano presenti molti piatti, tra cui: bogoni in pocio, piatto bis(musso e baccalà), tris di affettati – porchetta, soppressa, pancetta coppata- serviti con polenta, cotechino, stinco, porchetta, soppressa, fritto misto, seppioline in umido, polenta e funghi, polenta e asiago, polenta funghi e asiago, polenta e formaggio gorgonzola, polenta e grana a scaglie, polenta e tastasale, polenta funghi e tastasale, fagioli con cipolla e fagioli “potacin”. Anche tra i dessert erano presenti specialità a base di polenta: torta di polenta, torta con farina di mais e torta limoncello.Ogni sera, durante l’evento, hanno allietato i partecipanti con la musica diverse band musicali ed orchestre.Gli stand gastronomici hanno aperto alle 19.30 nei giorni feriali, la domenica alle ore 18.30.L’evento è stato organizzato dal Gruppo manifestazioni Villa d’Adige. Durante tutta la manifestazione è stata servita polenta gratis per tutti sulle tradizionali panarine in legno del Gruppo Manifestazioni Villa d’Adige, presso lo stand completamente pavimentato e riscaldato, situato nella nuova area polifunzionale. Per conoscere il programma dettagliato di tutte le giornate della manifestazione, visitate il sito ufficiale: www.villadadige.it