Libri storia

93
297 0 Libri di storia

I libri di storia hanno rappresentato per molto tempo un genere considerato ‘di nicchia’, ovvero acquistato e letto da una ristretta minoranza di pubblico, quello costituito, appunto, da appassionati e cultori della materia. Recentemente tuttavia, tale tendenza sembra essere mutata, e i lettori interessati a questa tipologia di testo diventano ogni anno più numerosi, facendo registrare ottime vendite da parte di librerie e case editrici. Una delle motivazioni del successo e dell’incremento delle vendite per quanto riguarda i libri storia, va certamente ricercata nella varietà disponibile sul mercato, che comprende una gamma vasta e articolata di offerte, che spazia dai testi classici a quelli rivisitati in chiave più moderna e leggera, in grado di avvicinare e attrarre a sé anche chi non è un esperto della materia o non si è mai sentito prima particolarmente interessato ad essa. La maggior parte dei libri storia attualmente in circolazione, comprende testi accuratamente critici che non hanno paura di affrontare e trattare anche quei temi ‘scomodi’ in precedenza taciuti, mostrando al lettore argomentazioni serie e giudizi motivati e interessanti alla luce, spesso, di nuove testimonianze e ritrovamenti. Tra i generi di libri storia più amati si può annoverare quello della biografia, sorto anticamente con l’intento principale di smascherare virtù ma soprattutto vizi di governanti e uomini (e donne) di potere; la biografia attrae maggiormente proprio per il suo carattere personale e facile alla curiosità (a volte persino al pettegolezzo), che permette di conoscere in modo più intimo e quotidiano personaggi famosi altrimenti noti solo nella loro veste ufficiale, smascherandone debolezze o, a volte, insospettate grandezze. Per avvicinare maggiormente il pubblico a questo tipo di lettura, la maggior parte delle case editrici mette oggi a disposizione libri storia (biografie, saggi, racconti ecc.) in collane economiche ben strutturate e curate nei minimi particolari.