Il caschetto lungo: un taglio versatile ed alla moda

186
1672 0 caschetto

Se stai cercando un nuovo taglio per cambiare look, il caschetto lungo potrebbe essere la soluzione adatta, a qualunque età. E’ un tipo di taglio molto alla moda, che ringiovanisce il viso e dona un aspetto raffinato e curato, ma allo stesso tempo sbarazzino e poco impegnativo. Il caschetto è un tipo di taglio che può avere diverse lunghezze: da quello cortissimo, appena sopra le orecchie, a quello corto  sotto le orecchie, fino a quello medio- lungo, con i capelli che arrivano all’altezza del collo e delle spalle.Lanciato come pettinatura alla moda negli anni Sessanta dal parrucchiere Vidal Sassoon, il caschetto, chiamato anche bob, è ormai considerato un classico ed è ora un taglio di tendenza, soprattutto nella versione lunga, sia con capelli lisci che mossi, sfilato sulle lunghezze o scalato. Esistono infatti svariati modi di portare il caschetto lungo, tra questi i più conosciuti sono senza dubbio il caschetto con capelli di pari lunghezza, semplice, ma elegante è un taglio perfetto per chi ha il viso tondeggiante e capelli fini e lisci.Segue poi il caschetto sfilato: un taglio moderno, perfetto per chi ha una chioma folta, dato che la diversa lunghezza delle ciocche rende la pettinatura più mossa e meno pesante. Per chi ha capelli spessi e folti è perfetto anche il cosiddetto caschetto lungo mosso, che prevede una scalatura delle ciocche a partire dalla sommità della testa. Il caschetto lungo rivisitato, proposto dalle ultime sfilate prevede anche la frangia laterale, che dona all’insieme un allure più sexy e giovanile. La frangia laterale è perfetta anche per chi non impiegare troppo tempo per la piega, poiché consente di avere un taglio in apparenza spettinato, ma molto naturale.Il caschetto lungo è un taglio versatile, che grazie alle sue numerose varianti e personalizzazioni può davvero essere adatto a donne con il viso tondeggiante o allungato. Unica accortezza; se avete la mandibola pronunciata o un mento importante, tagliate i capelli alle spalle e non al mento, per non sottolineare eccessivamente la parte bassa del viso.