Ginepro

Il giardino - Arbusti
ginepro arbusto
Il Ginepro può presentarsi come arberello di altezza non suoperiore ai 5 metri o come arbusto legnoso. L'alberrello presenta un tronco dalla linea contorta. Talvolta può avere un portamento di tipo strisciante.
La corteccia è ruvida e dalle tonalità rossastre. Le foglie sono simili ad aghi appuntiti, hanno una linea chiara sulla parte superiore.
Fiorisce in primavera e presenta fiori maschili e fiori femminili. I fiori maschili hanno un colore giallo, mentre quelli femminili, verdastri, crescono vicino all'ascella fogliare.
Le bacche sono di colore verde e diventano nero – blu una volta mature. Vengono chiamate “coccole”.
Si possono utilizzare i rametti più teneri e le bacche. Quest'ultime si raccolgono in autunno, scuotendo la pianta e favorendone così la caduta. Vengono poi essiccate in un posto ventilato per contrastare la formazione di muffe.
Il Ginepro è una pianta ricca di olio essenziale e di resina. Ha proprietà balsamiche, toniche ed antiematico. Si utlizza l'essenza, l'infuso e anche macerato.


Tag:

ginepro - bacche ginepro - arbusto ginepro


Presente in:

Il giardino - Arbusti

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)