Elicottero Radiocomandato

Velivoli e droni - Elicotteri

L'elicottero radiocomandato è un modellino in scala. Esso è l'oggetto principale di quella branca del modellismo denominata 'elimodellismo dinamico': quest'ultimo è un hobby concernente nella realizzazione, la manutenzione, il montaggio e, non di meno, il pilotaggio di modelli in scala di elicottero, detto elimodello. Le difficoltà di pilotaggio di un elimodello ricalcano le condizioni reali di un pilota di elicotteri: ci vogliono molta esperienza e discreta competenza per entrare nel giro dell'elimodellismo radiocomandato.

 

L'elicottero radiocomandato ricalca il principio di movimento degli originali, infatti, base fondamentale per equilibrio e bilanciamento è l'ala rotante. Su questi modellini si monta un'ala costituita dalle pale controbilanciate del 'rotore' principale: il velivolo deve evitare controproducenti avvitamenti, deve mantenere un equilibrio tale da mantenerlo in volo anche in sospensione. Per questo motivo al rotore principale si accoppia un rotore coda: attraverso un giroscopio l'azione del rotore coda si ripercuote direttamente sulle pale posteriori dell'elimodello  in maniera tale da generare la contro coppia funzionale alla stabilizzazione del modellino di elicottero radiocomandato stesso.

 

Lo sviluppo di questi modelli di elicottero radiocomandato è in continuo aumento, la diffusione dell'elicottero radiocomandato è favorito dall'evoluzione digitale dei radiocomandi stessi. Un radiocomando digitale, a differenza di quello analogico, non solo apporta migliorie nella guida e nello spostamento laterale del modellino, ma facilita anche notevolmente l'apprendimento delle modalità di pilotaggio.


Una diffusione permessa anche dal progresso in fisica e in chimica oltre che dal progresso tecnologico: lo sviluppo delle nuove batterie in polimeri di litio ha permesso l'ampliamento della gamma di elimodelli, infatti, i modellini di elicotteri elettrici, prima dell'invenzione di tale alimentazione, erano di gran lunga inferiori (di numero) rispetto a quelli alimentati a combustione interna. Oggi, rispetto ai modelli progenitori alimentati con motore a scoppio, l'elicottero radiocomandato ad alimentazione elettrica ? specie con lo sviluppo dei nuovi micromotori brushless, ossia privi di spazzole ? riesce ad avere prestazioni addirittura superiori.


Tag:

Elicottero Radiocomandato - elicottero modellino - elimodellismo


Presente in:

Velivoli e droni - Elicotteri

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)